2013

TRECENTO ATLETI PARTECIPANO  ALLA MANIFESTAZIONE PODISTICA  DEL CORRIMAGGIO

 

Domenica 19 Maggio si è svolta a Lariano con partenza e arrivo nel popolare quartiere di Ara  di Norma l’ottava edizione del Corrimaggio organizzata dalla società Running club di Lariano e il Comitato Ara Di Norma con il patrocinio del Comune di Lariano. Quasi trecento atleti alla partenza di cui 41 donne. Alle ore 10 in punto la partenza da Via Algidus con starter il Sindaco di Lariano Maurizio Caliciotti. Subito il gruppo si è inoltrato nel variegato percorso tra le  verdi colline Larianesi e il bosco. Al primo giro già due atleti il Magrebino Dourmi Said dell’Atletica Colosseo e Diego Papoccia del gruppo Running Club Futura transitavano con un vantaggio di un minuto sugli immediati inseguitori. Al secondo giro l’atleta Magrebino allungava e non veniva più raggiunto tanto da tagliare per primo il traguardo con il tempo di 33 minuti, al secondo posto con il distacco di un minuto Diego Papoccia e al terzo posto Cristhian Milana della A.S.D. Running Evolution. Per la categoria delle donne la prima a tagliare il traguardo era Veronica Correale del Running Club Futuira con il tempo di 40,14, al secondo posto Irene Ruzza dell’atletica Colleferro e al terzo posto Stefania Pellis della A.S.D Free Runners. E’ stata una giornata meravigliosa non solo per la partecipazione di tanti atleti ma anche per la grande partecipazione di pubblico. A tutti i concorrenti sono stati consegnati un pacco gara con all’interno prodotti tipici locali. Sono state premiati i primi cinque atleti di ogni categoria con premi in natura mentre ai primi tre arrivati nella categoria di Uomini e donne sono stati consegnati i monte premi stabiliti dall’organizzazione oltre ai trofei e coppe forniti dalla Associazione Bruschetta e pane di Lariano. Riconoscimenti anche alle società più numerose a partire dalla ASD Atl. Amatori di Velletri con ben 34 concorrenti fino alla A.S.D Free Runners con 19 concorrenti. Complessivamente erano presenti 59 società. A tutti gli atleti il saluto del Sindaco di Lariano, Maurizio Caliciotti e del Presidente del Comitato Ara di Norma Stefano Petrilli che ha ringraziato le varie associazioni che hanno collaborato: l’associazione Liberi e Forti, l’associazione Libera Caccia, la protezione Civile, le forze dell’ordine e tutti gli sponsor che hanno permesso la riuscita della manifestazione. L’appuntamento per tutti è per il prossimo anno.

 

 

Claudio Caponera

I PRESEPI TRADIZIONE E STORIA

 

Come avevamo annunciato nei precedenti articoli Sabato 21 Dicembre 2013 sono stati aperti al pubblico i presepi preparati dai comitati di quartiere e come era prevedibile non sono mancate le sorprese. Ogni quartiere ha curato il più piccolo particolare tanto da far rivivere ciò che avvenne 2000 anni fa. Dopo anni di magra che aveva costretto diversi comitati a tirare le redini a causa dei mancati finanziamenti da parte del comune quest’anno,grazie all’interessamento dell’Assessorato alla Cultura e allo spettacolo diretto dall’assessore Walter Pantoni che ha sapientemente curato il coordinamento, molte associazioni e comitati di quartiere sono stati in grado di rispettare l’appuntamento.

Prima di tutto è stato organizzato un programma ricco di festeggiamenti che ha coinvolto decine di cittadini poi è stata curata la localizzazione delle varie rappresentazioni garantendo soprattutto il supporto logistico e lasciando che i vari comitati preparassero con cura la loro rappresentazione. Alle ore 16 in punto, come era nelle previsioni da piazza Santa Eurosia è partito un bus navetta con a bordo diversi amministratori e cittadini che hanno proceduto, accompagnati dalle note della  Gruppo Strumentale di Lariano, all’apertura ufficiale di tutti i Presepi a partire da quello di Via Valle Blasi costruito nella zona Bastianelli-Caliciotti, poi quello costruito dal Comitato di Via dei Volsci che già era stato aperto in occasione della festa dell’Immacolata Concezione, alle ore 17,00 è stato inaugurato il presepe preparato dal Comitato di Ara di Norma che ha ambientato la natività presso la fonte della Pescara ricostruendo in ogni piccolo particolare la zona: il bosco, la strada ,gli animali, il canto degli uccelli, la fontana costruita tanti anni fa dai pastori, il muretto, la staccionata, la grotta dove sorge l’acqua, poi a seguire è stato inaugurato il Presepe realizzato dai contradaioli di Colle Paccione costruito vicino alla madonna del bosco , poi  il presepe realizzato dal comitato di quartiere Lariano Ovest in Via Roma,  quello dell’associazione Amici di Colle Cagioli giunto alla sua 34^ edizione costruito con figuranti a grandezza naturale e quello costruito dalla Associazione Madonna del Buon Consiglio a Piazzale Luigi Brass ben curato nei minimi particolari. Questi sono i presepi Ufficiali ma ci sono anche altri presepi preparati da gruppi di Amici  in Via Di Cori, Località Arcioni, Via Manzoni ecc. Subito dopo l’inaugurazione dei presepi i vari comitati hanno accolto tutti i cittadini intervenuti con un rinfresco e per tutti è sopraggiunto il saluto del Sindaco Maurizio Caliciotti molto soddisfatto per l’alto grado di professionalità espresso dai comitati nelle loro rappresentazioni. Ha colto anche l’occasione per fare auguri vivissimi di prosperità a tutte le famiglie con l’auspicio di poter finalmente uscire dalla crisi che ha  colpito il paese in questi ultimi anni. Il sindaco di Lariano, come accennato in premessa era accompagnato dal parroco Padre Rosario che ha benedetto tutte le rappresentazioni e da un gruppo di amministratori tra cui l’assessore Walter Pantoni e Fabrizio Ferrante Carrante.

Venite dunque a visitare i presepi di Lariano che saranno aperti al pubblico fino al 6 Gennaio giorno dell’Epifania per tutti, nelle giornate di Sabato e Domenica sarà a disposizione un trenino che da piazza Santa Eurosia  farà il giro dei presepi. Nel corso della settimana è anche prevista l’apertura del presepe vivente in Piazza Santa Eurosia mentre sulla stessa piazza dal 14 Dicembre è stato aperto un fiorente mercatino natalizio. Colgo l’occasione, infine, per augurare a tutti i nostri lettori un felicissimo Natale.

 

 

Claudio Caponera

Condividi con...
Share on Facebook
Facebook
Email this to someone
email
Share on Google+
Google+