CELLITTATA LARIANESE 2018

E' IN ARRIVO LA 5ª CELLITTATA LARIANESE

Il Presidente  dell’Associazione “Comitato Ara di Norma”

Ben trovati a tutti voi.

E’ con enorme piacere che mi ritrovo a porgervi il mio più sentito Benvenuto alla Festa dell’Enogastronomia “Cellittata Larianese”, giunta alla sua V edizione e sempre più propositiva nell’ambito della rivalutazione e riqualificazione del nostro Territorio. Edizione dopo edizione abbiamo cercato di migliorare nell’organizzazione e nella gestione di un evento che con gli anni è andato via via crescendo e maturando, con l’intento di garantire ai numerosissimi ospiti che abbiamo accolto, concittadini e non, un servizio semplice ma di alta qualità, caratteristiche che ben rappresentano la Famiglia che con onore rappresento, quella dell’“Associazione Comitato Ara di Norma”. L’esperienza e gli ottimi risultati ottenuti nelle passate edizioni non costituiscono un punto di arrivo ma un percorso che dobbiamo arricchire e migliorare per mantenere alto il nostro vero proposito: dare il giusto risalto alle tradizioni e ai sapori che caratterizzano il nostro Territorio ponendo al centro la nostra Lariano, una realtà vivace e capace di richiamare a sé elevati numeri di ospiti perché garanzia di ottimo cibo e, permettetemi di aggiungere, di belle persone. Come vedete passano gli anni, passano le edizioni ma i punti fermi dell’Associazione restano gli stessi, la Festa dell’Enogastronomia “Cellittata Larianese “rappresenta uno degli appuntamenti a cui è richiamato il gruppo che rappresento ma non l’unico, sono infatti molte le attività che ci vedono coinvolti durante l’intero anno e pur nella loro diversità, tutte sono collegate dallo stesso filo conduttore, la nostra Bella Lariano! Sulla scia di quanto appena detto, la “Cellittata Larianese” vede anche quest’anno tra i suoi più importanti protagonisti numerose attività commerciali di Lariano, che verranno elencate di seguito, a dimostrazione del nostro impegno verso la nostra città.

Un famoso detto recita “Squadra che vince non si cambia”, ebbene sì, anche quest’anno abbiamo deciso di affidare la gestione degli stands gastronomici ai tre noti Ristoranti locali, che nelle passate edizioni hanno portato alto il nome del nostro evento e del nostro Paese poiché rappresentano essi stessi alta qualità e alta professionalità, mi riferisco ai ristoranti: “da Bruno”, “Il Bersagliere” e“Premiata Trattoria Prati”. I ristoranti serviranno menù liberi con piatti tipici larianesi con prevalenza di pasta fresca fatta a mano come: cellitti, piatto principale dell’evento, gnocchi e tagliatelle. L’Associazione “comitato Ara di Norma” proporrà invece ottimi arrosticini di pecora (cucinati da un abruzzese doc, ormai parte integrante della nostra Lariano) e agnello alla brace, anch’essi ampiamente graditi e promossi nelle scorse edizioni.

A questo punto è doveroso da parte mia porgere dei ringraziamenti. Il primo ringraziamento, come da abitudine ormai, lo rivolgo a tutte le attività commerciali, in particolar modo a quelle di Lariano, alle “nuove entrate” ma anche e soprattutto a quelle che hanno partecipato alle precedenti edizioni della “Cellittata Larianese” e che hanno riconfermato la loro presenza anche quest’anno, mostrandoci ancora una volta, fiducia e grande sostegno. L’apporto delle attività commerciali di Lariano è fondamentale, in ognuna di esse la tradizione vive e si materializza in prodotti apprezzati da noi “larianesi” ma anche e soprattutto dagli ospiti che vengono da altri Paesi e che continuiamo a sorprendere con le nostre “bontà culinarie”. Siamo quindi orgogliosi di aver ricevuto la loro adesione poiché è con esse che si rafforza il nostro obiettivo principale, quello di “organizzare un evento che esalti in ogni modo sapori e tradizioni locali ma con loro, con le attività commerciali di Lariano!”.

Entrando nel dettaglio, quando parliamo di attività commerciali di Lariano, ci riferiamo non solo ai tre Ristoranti che, come già detto, gestiranno gli stands gastronomici, ma anche a quelle che si occuperanno di fornire tutti gli altri prodotti necessari alla riuscita dell’evento, tra queste:

  • La pasta fresca, prodotto fondamentale dell’evento, sarà fornita dalle attività commerciali:
  • Le Tagliatelle di nonna Pina” di Petroni Sauro;
  • “Pasta all’uovo” di Iole Proietti;
  • Il pane sarà fornito dal forno a legna di Danilo CALICIOTTI coordinato direttamente dall’Associazione Panificatori di Lariano, alla quale rivolgo i miei ringraziamenti più sinceri, in particolar modo al loro Presidente, Raffaela BIAGI, anche questa volta disponibile e propositiva;
  • La carne (arrosticini di pecora, agnello, e tutta la carne servita) sarà fornita dall’attività commerciale dell’Amico Bianchi Fabio del supermercato Decò;
  • Il vino sarà fornito dall’azienda “Abbafati Renzo”;
  • La tipografia “Arianagraf” degli amici Roberto e Gianluca;
  • L’angolo riservato ai bambini in tutte e quattro le serate vedrà protagoniste le nostre amiche Veronica e Francesca che avranno uno stand della loro attività nido famiglia casa delle tate “Mery Poppins”,
  • Il gruppo itinerante che sarà presente in tutte e quattro le serate in mezzo alla gente con canti popolari anche questo anno sarà composto da persone di lariano;
  • I gruppi musicali, le scuole di danza e le palestre che si esibiranno anche in questo caso saranno quasi tutti di Lariano;
  • Tutto il materiale cartaceo, in plastica, ma anche carbonella etc. sarà fornito dal magazzino De Marchis;
  • I fuochi artificiali … anche questi verranno riprodotti dal nostro paesano, e amico Fabrizio Di Giuliomaria;

Ad arricchire la piazza con numerosi altri prodotti ci saranno diversi stands, in prevalenza di Lariano.

Un ulteriore ringraziamento lo rivolgo, a nome di tutta l’Associazione, all’Amministrazione Comunale e alle altre Associazioni del Comune di Lariano, quelle che come noi contribuiscono alla riscoperta e alla valorizzazione delle tradizioni del nostro Paese.

A questo punto come sempre, il saluto più importante permettetemi di rivolgerlo a tutti i soci dell’Associazione che rappresento, alle nostre Famiglie che ci sostengono e che partecipano attivamente alla manifestazione; voglio inoltre porgere un ringraziamento particolare a tutti i sostenitori dell’Associazione, in particolare ai ragazzi e alle ragazze (volontari che, come i soci e i familiari, non percepiscono alcuna retribuzione economica); tutti hanno contribuito e contribuiscono con entusiasmo all’intenso lavoro per la riuscita della V edizione della “Cellittata Larianese”, dall’organizzazione alla sua realizzazione.

Ancora una volta, così come nelle passate edizioni, rivolgo un sincero saluto a tutte le persone che verranno nei quattro giorni di Festa, augurandogli, già da ora, un caloroso Benvenuto a Lariano da parte mia, di tutti i soci e concittadini della nostra contrada, scusandomi in anticipo come sempre per eventuali contrattempi (laddove ci fossero); concludo com’è mi solito fare augurando a tutti gli ospiti  “Buon Appetito e Buon divertimento!”.

Stefano Petrilli

I RINGRAZIAMENTI DELL'ASSOCIAZIONE

5a CELLITTATA LARIANESE:

"A nome di tutta l’Associazione vorrei ringraziare tutte le persone che hanno contribuito all’intenso lavoro per l’organizzazione e la realizzazione di questi 4 giorni di festa nella nostra contrada.

Volevo di nuovo ringraziare tutte le attività commerciali che hanno partecipato alla 5^ festa dell’Enogastronomia “Cellittata Larianese” ed in particolar modo quelle di Lariano che, avendoci dato ancora una volta il loro sostegno e la loro fiducia per il quinto anno consecutivo, esponendosi anche economicamente, HANNO CREDUTO NELLA NOSTRA ASSOCIAZIONE E NELLA FESTA DEI COMMERCIANTI DI LARIANO che noi gli avevamo prospettato.
Siamo quindi orgogliosi di ringraziare le attività che hanno partecipato:

I tre ristoranti di Lariano che hanno gestito EGREGIAMENTE gli stands gastronomici, “Bruno”, “il Bersagliere” e “Premiata Trattoria Prati”;

La pasta fresca fornita dalle attività commerciali:
“Le tagliatelle di Nonna Pina” di Petroni Sauro,
in particolar modo la Signora Giuseppina che ha fatto vedere a tutti direttamente nella Piazza durante le quattro serate di festa come si preparano i nostri “Cellitti”;
“Pasta all’uovo di Iole Proietti;

Il vino e biscotti forniti dall’azienda “ABBAFATI Renzo”;

Il pane fornito dal Forno a legna di Danilo CALICIOTTI di Lariano, coordinato direttamente dall’Associazione Panificatori di Lariano, con a capo il loro Presidente Raffaella Biagi che ringrazio ancora per la sua disponibilità;

Ancora i panini forniti dal Forno a legna di Paolo DI GIACOMANTONIO;

La carne, direttamente dal supermercato Decò all’interno della nostra contrada dell’amico Bianchi Fabio che ci ha fornito arrosticini, agnello, e tutta l’altra carne che è servita;

Tutto il materiale cartaceo, carbonella, piatti, bicchieri e posate di plastica, vassoi e etc. fornito dal magazzino De Marchis;

La tipografia è a Lariano “Arianagraf”, degli amici Roberto e Gianluca;

I complessi musicali…….. su 4 sere, 2 sono stati gruppi di Lariano, il direttore artistico Alessandro SABELLI dei del gruppo “Figli Delle Stelle”;

Il gruppo popolare itinerante anch’esso tutti di Lariano;

La casa delle tate “Mary Poppins” delle nostre amiche Veronica e Francesca con l’angolo riservato ai bambini in cui hanno intrattenuto in modo fantastico tutti i bambini ospiti della festa nelle quattro le serate;

I bellissimi fuochi artificiali anche questi di nostri paesani, gli amici Di Giuliomaria Fabrizio e Stefano;

Gli altri stands sulla piazza che hanno raccolto il nostro invito portando altre specialità locali e non;

La nostra ospite per il quinto anno consecutivo Beatrice FABI di Lariano, le palestre, i gruppi di ballo, gli amici di Lariano che ci hanno aiutato a organizzare il raduno di moto e auto;

Il nostro elettricista di fiducia ASTOLFI Paolo;
Gli Amici che ci hanno aiutato contribuendo con il loro materiale delle rispettive aziende Gianni DI TULLIO “Gruppo Di Tullio” Marco CAVOLA “La Talpa, Movimento Terra e Lavori Edili Stradali”, Marco GALONI “Autospurgo”, Fabrizio D’ALBENZO “Edilimpianti 69 srl”, Massimiliano D’ANNIBALE “CE.BI Scavi”, Teseo D’ANNIBALE “Ceramiche e Materiale Edile”.

Ringrazio ancora tutti gli sponsor che con il loro sostegno hanno reso possibile la riuscita di questa 5^ edizione della “Cellittata Larianese”;

Inoltre rivolgo un ringraziamento a nome dell’Associazione all’Amministrazione Comunale con in primis il Sig. Sindaco CALICIOTTI Maurizio, al Parroco Padre Domenico AIUTO, sempre presente e disponibile, alle Forze di Polizia ed alla Protezione Civile.

A questo punto non mi resta che dire di essere pienamente soddisfatto di aver visto tanti nostri concittadini “soci sostenitori” offrirsi nell’aiutarci durante i giorni dei festeggiamenti e pronti a partecipare ad altri eventi organizzati dalla nostra Associazione, dal momento che ci siamo trovati benissimo tutti insieme unitamente alle nostre famiglie. Pur essendo molto stanchi si sono divertiti e sono rimasti soddisfatti di aver trascorso quattro giorni magnifici e di aver conosciuto tanta gente.

Un’altra bellissima soddisfazione della nostra Associazione è stata quella di aver visto per il quinto anno consecutivo aumentare il numero dei visitatori, questo sicuramente è un sintomo di gradimento del nostro evento e di tutti i Commercianti di Lariano;

come spesso ripeto quando ne ho l’opportunità, bisognerebbe analizzare bene questo evento che ha l’unico scopo quello di organizzarlo con la sola collaborazione di commercianti di Lariano (aperto a chi ne voglia far parte), e noi ci siamo quasi riusciti, dico quasi perché alcune delle forniture a noi necessarie purtroppo a Lariano non ci sono, quindi siamo orgogliosi di quello che stiamo/abbiamo fatto.

Ancora un grosso saluto a tutti augurandovi un arrivederci da tutti i Soci della nostra Associazione sempre più convinti alla VI^ edizione della “Cellittata Larianese”.

Ci scusiamo ancora per eventuali contrattempi laddove si siano verificati, sperando di fare meglio in futuro.

Grazie ancora a tutti.

Il Presidente Stefano Petrilli

GRANDE SUCCESSO ALLA QUINTA EDIZIONE DELLA CELLITTATA LARIANESE

Come era nelle previsioni migliaia di visitatori hanno onorato la manifestazione enogastronomica Cellittata Larianese. Manifestazione organizzata dall’Associazione Ara di Norma e con il patrocinio della Regione Lazio, il Comune di Lariano, La città metropolitana di Roma Capitale, la Coldiretti e l’Associazione panificatori di Lariano. Giovedì 28 Giugno l’inaugurazione alla presenza dell’Assessore Fabrizio Ferrante Carrante che ha portato il saluto di tutta l’amministrazione comunale ma anche degli altri amministratori presenti tra cui gli Assessori Maurizio Mattacchioni e la Prof.ssa Gabrielli, il Presidente del Consiglio Comunale Leonardo Caliciotti , i consiglieri comunali Verri e Romaggioli. Tutti hanno apprezzato lo sforzo profuso dalla Associazione Ara di Norma nel coinvolgere le attività commerciali presenti nel territorio non a caso, infatti, nei quattro giorni gli stand gastronomici diretti dai tre ristoranti Da Bruno, Il Bersagliere e la Premiata trattoria Prati hanno offerto a tutti i visitatori dei piatti ottimi con prodotti locali tra cui i Cellitti fatti con acqua e Farina mentre lo stand dell’associazione preparava degli ottimi arrosticini con carne di pecora e costolette di agnello. Dopo il saluto di Fabrizio Ferrante, del presidente Stefano Petrilli e la benedizione di padre Domenico la macchina organizzativa si è messa in movimento Giovedì subito dopo l’apertura ecco l’arrivo del gruppo popolare tradizionale itinerante che ritornerà ogni giorno con un ricco repertorio di canti popolari, poi l’apertura dei ristoranti ed ecco che una lunga fila di persone davanti alle casse in attesa del proprio turno, i ristoranti distribuiscono piatti a base di cellitti ma anche tagliatelle fatte a mano, gnocchi casarecci, mezze maniche e lo stand dell’associazione distribuisce gli arrosticini di pecora e le costolette di agnello, a sera, poi, il galà delle orchestre, con l’orchestra l’Ottava Nota con Mirko Bengivenga, i Figli delle Stelle nella giornata di Sabato 30 Giugno e la chiusura di Domenica con l’orchestra di Zena Liscio and Soda, poi l’esibizione delle scuole di Danza e infine il Tour Algidus Città di Lariano con Moto Harley Davidson, Costum, moto sidecar e auto d’epoca che si è tenuto Domenica mattina. E’ stato sicuramente un grande successo di partecipazione e di pubblico, nelle quattro giornate lunghe file alle casse per acquistare i tagliandi dei tre ristoranti e dello stand dell’associazione, ma anche lunghe file alla cassa del bar, allo stand del pane e a tutti gli stand presenti. In serata numerosi gruppi di persone hanno ballato fino a notte inoltrata mentre Domenica 1 Luglio grande chiusura con spettacolari fuochi artificiali che hanno illuminato tutta la città.
Il Presidente Stefano Petrilli a nome dell’intera Associazione ha ringraziato tutte le persone che hanno contribuito all’intenso lavoro per l’organizzazione e la realizzazione di questi 4 giorni di festa della contrada, le attività commerciali ed in particolar modo quelle di Lariano che hanno rinnovato il loro sostegno e la loro fiducia per il quinto anno consecutivo, esponendosi economicamente, hanno creduto nella Associazione Ara di Norma.
Siamo quindi orgogliosi di ringraziare le attività che hanno partecipato, i tre ristoranti di Lariano che hanno gestito gli stands gastronomici, “il Bersagliere” , “Premiata Trattoria Prati” e “Bruno”; la pasta fresca fornita dall’ attività commerciale “Le Tagliatelle di Nonna Pina ” di Petroni Sauro; Il vino fornito dall’azienda “Abbafati Renzo”, il pane fornito dalla associazione dei panificatori di Lariano, la carne, del supermercato Decò all’interno della nostra contrada dell’amico Bianchi Fabio , del magazzino De Marchis che ha fornito il materiale cartaceo, la “Arianagraf” per la stampa, la casa delle tate “Mary Poppins” delle nostre amiche Veronica e Francesca con l’angolo riservato ai bambini in cui hanno intrattenuto in modo fantastico tutti i bambini ospiti della festa nelle quattro le serate e infine Di Giuliomaria Fabrizio e Stefano per i grandiosi fuochi artificiali, l’Amministrazione comunale per la presenza, il parroco Domenico Aiuto, le forze di polizia e la Protezione civile. Un ringraziamento a tutti e soprattutto dai tanti cittadini che sono venuti dai paesi vicini a gustare i prodotti del nostro territorio. Una manifestazione, quella organizzata dall’associazione Ara di Norma che ha sicuramente varcato i confini Regionali anche grazie al lavoro qualificato delle attività commerciali di Lariano che hanno offerto un ottimo prodotto. L’appuntamento, quindi è per il prossimo anno, invidiosi a parte, e soprattutto in attesa del nuovo regolamento del comune di Lariano che oltre a fare cassa per le aree in affitto, sta realizzando una area attrezzata con strutture adeguata, proprio in località Ara di Norma (area Sagra fungo porcino n.d.r.) dove tutte le associazioni potranno svolgere le loro manifestazioni.
Claudio Caponera

 

I NOSTRI AMICI SPONSOR

Condividi con...
Share on Facebook
Facebook
Email this to someone
email
Share on Google+
Google+