IL COMITATO ARA DI NORMA IN FESTA …

Il COMITATO ARA DI NORMA fa il punto sulla festa di quartiere “La Cellittata Larianese”

E’ diventata ormai una consuetudine quella del Comitato di quartiere di Ara di Norma quella di incontrare tutti coloro che hanno partecipato con il lavoro e sponsorizzazioni alla organizzazione della “Cellittata Larianese” che quest’anno è giunta alla quinta edizione, manifestazione, che come abbiamo avuto modo di dire in nostri precedenti articoli ha raccolto grande successo per partecipazione da parte dei cittadini di Lariano e non solo. Appuntamento presso i locali del Ristorante “Premiata Trattoria da Prati” alle ore 20 in punto di Lunedì 15 Ottobre.

A fare gli onori di casa il Presidente dell’associazione Stefano Petrilli accompagnato dai componenti del direttivo e dai soci organizzatori che hanno accolto tutti gli intervenuti che dicevamo in premessa: parecchi sponsor, i simpatizzanti con le loro famiglie che hanno dato una mano nella conduzione della manifestazione, i responsabili dei tre ristoranti che hanno preparato i piatti a base di Cellitti: il Bersagliere, Bruno e la Premiata Trattoria Prati, l’amministrazione comunale degnamente rappresentata dal Sindaco Maurizio Caliciotti, dal Vice Sindaco Claudio Crocetta e dall’assessore con delega agli eventi Fabrizio Ferrante Carrante.

Stefano Petrilli ha voluto ringraziare tutti per il contributo dato e ha assicurato che già l’associazione sta lavorando per organizzare altri eventi che interesseranno la contrada nei prossimi mesi per concludere con la manifestazione del Prossimo anno. Non ci saranno solo appuntamenti conviviali, ha precisato, ma come già è stato fatto in passato ma in concerto con l’amministrazione comunale faremo interventi mirati al fine di migliorare le condizioni del nostro quartiere.

La prima in ordine di tempo con il Progetto “Scuola e Territorio” avrà inizio a fine Ottobre iniziativa già messa in programma dalla Associazione Ara di Norma in Collaborazione con l’Università La Sapienza, l’Istituto Comprensivo di Lariano e con il Patrocinio della Regione Lazio e del Comune di Lariano è rivolto agli alunni delle classi terze della scuola Primaria. Il progetto, giunto al quinto anno, come spiegato dalla Direttrice del Corso Dott.ssa Rachele Modesto, si pone l’obiettivo primario di divulgare le conoscenze e le informazioni archeologiche riferibili all’occupazione del territorio nella preistoria. La sensibilizzazione, la tutela e la valorizzazione di un territorio passano senza dubbio attraverso le forme di comunicazione tra le quali le attività didattiche occupano un ruolo di primaria importanza. Proprio per questo motivo l’associazione Ara di Norma ha ideato questo progetto, lo ha proposto ai docenti dell’Istituto Comprensivo di Lariano e lo stesso lo ha inserito nel Piano dell’Offerta Formativa. Seguiranno altre iniziative, ha precisato poi il Presidente quale la manifestazione della concetta, la costruzione del presepe a piazzale Martiri della Libertà, sarà ripetuta l’iniziativa di pulizia di un tratto del bosco con la rimozione di materiali inquinanti, la manutenzione ordinaria del monumento dedicato ad Antonino Fleres, la sistemazione delle aiuole il tutto per consentire a tutti un quartiere più vivibile.

Durante la serata sono stati proiettati video sullo svolgimento della manifestazione che sono stati molto graditi da tutti i presenti. Alla fine del suo intervento il Presidente, Petrilli, ha invitato il Sindaco di Lariano Maurizio Caliciotti che ha ringraziato l’Associazione per l’attenzione dedicata al  territorio e soprattutto per aver saputo coinvolgere nella iniziativa della Cellittata numerose aziende di Lariano e questo sicuramente vi fa onore. Dal canto suo l’amministrazione comunale, ha continuato il sindaco, sta lavorando per consegnare nei tempi dovuti una nuova area attrezzata proprio nel quartiere di Colle Fiorentino dove le varie Associazioni potranno svolgere le loro feste e stiamo lavorando per far si che le opere di risanamento delle aree adiacenti alla nuova area festa siano bonificate al fine di far diventare quella zona un fiore all’occhiello della nostra città. In ogni modo, ha concluso ringrazio l’Associazione e soprattutto i soci per le iniziative che avete messo in programma per il futuro esse sono un segnale di crescita per la nostra città.

Subito dopo si è dato avvio alla cena conviviale con i prodotti forniti dall’associazione e preparati dai Ristoratori questa volta tagliolini con carciofi(sempre rigorosamente con pasta fresca  fatta in casa n.d.r) al posto dei  tradizionali Cellitti, porchetta e anche la torta finale e tutto accompagnato dal Karadance di Simone Di Tullio.

 

Claudio Caponera

 

 

 

 

Condividi con...
Share on Facebook
Facebook
Email this to someone
email
Share on Google+
Google+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *