SUCCESSO DELLA 5ª CELLITTATA LARIANESE

GRANDE SUCCESSO ALLA QUINTA EDIZIONE DELLA CELLITTATA LARIANESE

Come era nelle previsioni migliaia di visitatori hanno onorato la manifestazione enogastronomica Cellittata Larianese. Manifestazione organizzata dall’Associazione Ara di Norma e con il patrocinio della Regione Lazio, il Comune di Lariano, La città metropolitana di Roma Capitale, la Coldiretti e l’Associazione panificatori di Lariano. Giovedì 28 Giugno l’inaugurazione alla presenza dell’Assessore Fabrizio Ferrante Carrante che ha portato il saluto di tutta l’amministrazione comunale ma anche degli altri amministratori presenti tra cui gli Assessori Maurizio Mattacchioni e la Prof.ssa Gabrielli, il Presidente del Consiglio Comunale Leonardo Caliciotti , i consiglieri comunali Verri e Romaggioli. Tutti hanno apprezzato lo sforzo profuso dalla Associazione Ara di Norma nel coinvolgere le attività commerciali presenti nel territorio non a caso, infatti, nei quattro giorni gli stand gastronomici diretti dai tre ristoranti Da Bruno, Il Bersagliere e la Premiata trattoria Prati hanno offerto a tutti i visitatori dei piatti ottimi con prodotti locali tra cui i Cellitti fatti con acqua e Farina mentre lo stand dell’associazione preparava degli ottimi arrosticini con carne di pecora e costolette di agnello. Dopo il saluto di Fabrizio Ferrante, del presidente Stefano Petrilli e la benedizione di padre Domenico la macchina organizzativa si è messa in movimento Giovedì subito dopo l’apertura ecco l’arrivo del gruppo popolare tradizionale itinerante che ritornerà ogni giorno con un ricco repertorio di canti popolari, poi l’apertura dei ristoranti ed ecco che una lunga fila di persone davanti alle casse in attesa del proprio turno, i ristoranti distribuiscono piatti a base di cellitti ma anche tagliatelle fatte a mano, gnocchi casarecci, mezze maniche e lo stand dell’associazione distribuisce gli arrosticini di pecora e le costolette di agnello, a sera, poi, il galà delle orchestre, con l’orchestra l’Ottava Nota con Mirko Bengivenga, i Figli delle Stelle nella giornata di Sabato 30 Giugno e la chiusura di Domenica con l’orchestra di Zena Liscio and Soda, poi l’esibizione delle scuole di Danza e infine il Tour Algidus Città di Lariano con Moto Harley Davidson, Costum, moto sidecar e auto d’epoca che si è tenuto Domenica mattina. E’ stato sicuramente un grande successo di partecipazione e di pubblico, nelle quattro giornate lunghe file alle casse per acquistare i tagliandi dei tre ristoranti e dello stand dell’associazione, ma anche lunghe file alla cassa del bar, allo stand del pane e a tutti gli stand presenti. In serata numerosi gruppi di persone hanno ballato fino a notte inoltrata mentre Domenica 1 Luglio grande chiusura con spettacolari fuochi artificiali che hanno illuminato tutta la città.
Il Presidente Stefano Petrilli a nome dell’intera Associazione ha ringraziato tutte le persone che hanno contribuito all’intenso lavoro per l’organizzazione e la realizzazione di questi 4 giorni di festa della contrada, le attività commerciali ed in particolar modo quelle di Lariano che hanno rinnovato il loro sostegno e la loro fiducia per il quinto anno consecutivo, esponendosi economicamente, hanno creduto nella Associazione Ara di Norma.
Siamo quindi orgogliosi di ringraziare le attività che hanno partecipato, i tre ristoranti di Lariano che hanno gestito gli stands gastronomici, “il Bersagliere” , “Premiata Trattoria Prati” e “Bruno”; la pasta fresca fornita dall’ attività commerciale “Le Tagliatelle di Nonna Pina ” di Petroni Sauro; Il vino fornito dall’azienda “Abbafati Renzo”, il pane fornito dalla associazione dei panificatori di Lariano, la carne, del supermercato Decò all’interno della nostra contrada dell’amico Bianchi Fabio , del magazzino De Marchis che ha fornito il materiale cartaceo, la “Arianagraf” per la stampa, la casa delle tate “Mary Poppins” delle nostre amiche Veronica e Francesca con l’angolo riservato ai bambini in cui hanno intrattenuto in modo fantastico tutti i bambini ospiti della festa nelle quattro le serate e infine Di Giuliomaria Fabrizio e Stefano per i grandiosi fuochi artificiali, l’Amministrazione comunale per la presenza, il parroco Domenico Aiuto, le forze di polizia e la Protezione civile. Un ringraziamento a tutti e soprattutto dai tanti cittadini che sono venuti dai paesi vicini a gustare i prodotti del nostro territorio. Una manifestazione, quella organizzata dall’associazione Ara di Norma che ha sicuramente varcato i confini Regionali anche grazie al lavoro qualificato delle attività commerciali di Lariano che hanno offerto un ottimo prodotto. L’appuntamento, quindi è per il prossimo anno, invidiosi a parte, e soprattutto in attesa del nuovo regolamento del comune di Lariano che oltre a fare cassa per le aree in affitto, sta realizzando una area attrezzata con strutture adeguata, proprio in località Ara di Norma (area Sagra fungo porcino n.d.r.) dove tutte le associazioni potranno svolgere le loro manifestazioni.
Claudio Caponera

 

 

Condividi con...
Share on Facebook
Facebook
Email this to someone
email
Share on Google+
Google+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *